Ufficio Verbali Codice della Strada (CDS)

Ufficio Verbali CDS

L'ufficio Verbali Codice della Strada (CDS) si occupa della gestione dei verbali al Codice della Strada emessi tramite apparecchiature velox della Provincia di Cuneo.

Modalità di pagamento dei verbali

  • Entro 5 giorni dalla notificazione o contestazione del verbale è ammesso il pagamento in misura ridotta scontata
  • Oltre 5 giorni ed Entro 60 giorni dalla notificazione o contestazione del verbale è ammesso il pagamento dell'importo in misura ridotta

Il pagamento del verbale è ammesso con le seguenti modalità:

  1. mediante l'allegato bollettino di PagoPA sul territorio presso Banche e Sportelli ATM, negli Uffici Postali e Punti Postali, nei Bar, Edicole, Ricevitorie, Supermercati, Tabaccherie e altri Esercenti Convenzionati (oppure online tramite il proprio internet banking con pagamento CBILL - pagoPA o sul portale pagoPA https://checkout.pagopa.it)
  2. online sul portale PagoPA della Provincia di Cuneo all'indirizzo https://cuneo.provincia-online.it/web/polizia-locale
  3. La somma versata in misura inferiore od oltre il prescritto termine di 60 gg, dalla data di notifica sarà tenuta in acconto fino all'iscrizione a ruolo

Modalità integrazione pagamento sanzione

Qualora il pagamento della sanzione sia stato parziale e l’utente debba provvedere ad un pagamento integrativo, si prega di procedere come segue:

utilizzando una delle seguenti voci di pagamento:         

  • Integrazione verbale velox PRIVATO (per persona fisica)
  • Integrazione verbale velox AZIENDA (per le imprese)

Dopo aver compilato i dati dell'Intestatario del verbale, specificare nel campo Causale i dati necessari, come negli esempio qui sotto:

Integrazione versamento targa veicolo XX000XX - verbale n 000000 del gg/mm/aaaa - Intestato a COGNOME NOME

Contestualmente al pagamento, inviare una mail all’indirizzo ufficio.incassivelox@provincia.cuneo.it col seguente testo:

Il sottoscritto COGNOME NOME in data gg/mm/aaaa
ha effettuato un pagamento integrativo, a fronte del verbale n 000000 del gg/mm/aaaa
intestato a COGNOME NOME targa veicolo XX000XX, a copertura dell'importo totale dovuto.

Modalità richiesta rateizzazione

La richiesta di rateizzazione dev'essere effettuata ai sensi dell’art 202 bis del D. Lgs. 285/1992 esclusivamente tramite presentazione del modulo allegato da inoltrarsi o a mezzo PEC alla casella protocollo@provincia.cuneo.legalmail.it, o con raccomandata indirizzata alla Provincia di Cuneo Corso Nizza 21-12100 Cuneo, alla c.a. Ufficio Entrata, o con consegna a mano all'ufficio Protocollo dell'Ente.

L'Istanza di rateizzazione deve essere presentata, ai sensi di legge, entro trenta giorni dalla notifica della violazione e sospende la decorrenza dei termini.

Modalità richiesta rimborso

La richiesta di rimborso dev'essere effettuata esclusivamente tramite presentazione del modulo allegato da inoltrarsi o a mezzo PEC alla casella protocollo@provincia.cuneo.legalmail.it, o con raccomandata indirizzata alla Provincia di Cuneo Corso Nizza 21-12100 Cuneo, alla c.a. Ufficio Entrata, o con consegna a mano all'ufficio Protocollo dell'Ente.

Istanza di rimborso

Modalità di ricorso

Qualora non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta (se consentito) del verbale, il trasgressore o gli altri soggetti responsabili possono proporre uno dei seguenti ricorsi alternativi:

  • entro 60 giorni dalla contestazione della violazione o dalla notificazione del verbale di accertamento, ricorso indirizzato al Prefetto di Cuneo. Il ricorso deve essere inviato al Prefetto oppure alla Provincia di Cuneo. Il Prefetto, se riterrà fondato l'accertamento, emetterà ordinanza ingiungendo il pagamento di una somma non inferiore al doppio di quella indicata sul verbale (artt. 203 e 204 C.d.S.). Con il ricorso possono essere presentati i documenti ritenuti idonei e può essere richiesta l'audizione personale.
  • entro 30 giorni (60 giorni se il ricorrente risiede all'estero) dalla contestazione della violazione o dalla notificazione del verbale di accertamento, ricorso indirizzato al Giudice di Pace di Alba.

Il ricorso può essere depositato presso la cancelleria del predetto Giudice ovvero spedito allo stesso con lettera raccomandata a.r. (art. 204-bis C.d.S. e art. 7, D.Lgs. 1/9/2011 n. 150). Ai sensi dell'art. 10 del D.P.R. 30.5.2002, n. 115, come modificato dall'art. 2, c. 212, lett. b), n. 2, L. 23.12.2009, n. 191, il ricorso al Giudice di Pace è soggetto al pagamento anticipato del “contributo unificato” e delle “spese forfetizzate” secondo gli importi fissati dagli artt. 13 e 30, D.P.R. n. 115/2002.

Qualora entro i termini previsti non sia stato presentato ricorso o non sia avvenuto il pagamento, il verbale costituirà titolo esecutivo per la riscossione coatta di una somma pari alla metà del massimo della sanzione edittale e per le spese di procedimento, ai sensi dell' art. 206 del D.L.vo 30/04/92, n. 285 e successive modifiche ed integrazioni.

Informazioni generali

Orari apertura e riferimenti Uffici: martedi e giovedi dalle ore 09.00 alle 12.00 SOLO sportello telefonico al 0171.445.307 oppure 0171.445.308, mercoledi dalle ore 09.00 alle ore 12.00 SPORTELLO presso Provincia di Cuneo Corso Nizza 21 Cuneo.

Per qualsiasi comunicazione scrivere via posta elettronica o PEC all'indirizzo: protocollo@provincia.cuneo.legalmail.it

Per visionare l'immagine velox collegarsi alla pagina web:https://cuneo.provincia-online.it/web/polizia-locale ed effettuare la ricerca del verbale

Le notifiche di verbali velox a domicili digitali vengono spedite dalla pec provinciale: verbali.provincia.cuneo@pec.notificaviolazioni.it (solo invio - no ricezione)

Responsabile del procedimento informatico - Legge N.80 del 15/03/91: Dellaferrera Roberto

Referente/i: 
Dellaferrera Roberto
Telefono: 
0171 445 307
0171 445 308
Dirigente: 
Bruna Danilo
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza, 21

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2024